Categorie
Linux Tips

touch linux: aggiornare data files da terminale

Il comando touch in Linux è uno strumento richiamabile tramite terminale che permette di modificare la data di accesso e/o di modifica di un file.

Comando touch Linux: esempio

Di seguito puoi trovare un semplice esempio di esecuzione del comando touch di Linux.

touch unfile.txt

Il risultato di questo comando dipende dal fatto che il file unfile.txt esista nel percorso in cui il comando touch è eseguito.

In particolare:

  • Se il file esisteva già, viene semplicemente aggiornata la data di modifica all’istante di esecuzione
  • Se invece il file non esisteva, allora il file verrà creato vuoto con la data di modifica impostata all’istante di esecuzione

La sintassi di esecuzione del comando è la seguente:

touch [opzioni] nome_file

touch Linux: opzioni disponibili

Le opzioni di esecuzione disponibili per questo comando sono:

  • -a: grazie a questa opzione potrai cambiare la data di accesso del file
  • -c utilizzando questa impostazione eviterai che il file venga creato se non esiste
  • -d se fornisci questo parametro verrà utilizzata la data che fornirai invece di quella di sistema quando si va ad operare sul file
  • -m quando questa opzione viene utilizzata, verrà variata solo la data di modifica del file
  • -r grazie a questa impostazione, la data impostata sul file sarà la stessa del file fornito
  • -t permette di impostare un timestamp manuale per la modifica del file

Approfondimenti Linux

In questo sito potrai trovare numerosi contenuti relativi a Linux.

Eccone alcuni:

Comando touch Linux: conclusioni

In questo articolo hai visto come funzioni e come si utilizzi il comando touch di Linux.

Se avessi bisogno di altre informazioni in merito a questo comando, puoi trovare ulteriori informazioni sulla pagina ufficiale di Wikipedia.