Categorie
JavaScript Linux Tips Web development

Installare NPM: guida per Windows e Linux

In questo articolo vedrai come installare NPM, acronimo di Node Package Manager.

Troverai qui le istruzioni per l’installazione sia su un dispositivo che utilizza Windows, sia con uno che utilizza una distribuzione Linux.

Cosa é NPM

NPM è un gestore di pacchetti utilizzato per progetti che utilizzano il linguaggio di programmazione JavaScript.

Questo strumento è da utilizzare tramite riga di comando.

Viene utilizzato sia per progetti destinati ad essere eseguiti su un server (tipicamente, resi disponibili grazie a Node.js) che per progetti che verranno eseguiti su un client, come una Single Page Application.

Installare NPM su Windows

Il gestore di pacchetti NPM viene incluso nel pacchetto di installazione di Node.js.

Ma quale versione di Node è necessario installare?

In genere, questa informazione è fornita nei requisiti di sistema del progetto che devi modificare.

Se l’informazione non fosse disponibile, ti consiglio di installare la versione LTS (Long-Term Support) più recente.

node quale versione

Come puoi vedere, viene anche riportata la versione di NPM inclusa nel pacchetto di installazione di Node.

Puoi scaricare il pacchetto di installazione di Node nella pagina Download di Node.js.

Se non sai cosa selezionare nel campo “Running” non ti preoccupare: è molto probabile che il tuo dispositivo abbia un processore x64.

Dopo aver scaricato l’installer della versione di Node desiderata, avvia l’esecuzione di quanto scaricato.

Dovrai solo ricordare di mantenere la spunta “Includi npm”, che dovrebbe già essere preimpostata.

Installare NPM su Linux

Come certamente saprai, esistono numerose distribuzioni Linux.

Ciascuna distribuzione adotta uno o più gestore di pacchetti.

Nel seguito verranno riportate le istruzioni di installazione per apt, il gestore di pacchetti solitamente incluso in distribuzioni derivate di Debian, come Ubuntu e Linux Mint.

Per procedere con l’installazione di Node ed npm, apri un terminale ed esegui il seguente comando:

sudo apt update

Quindi, installa node con il comando

sudo apt install nodejs

Terminata l’installazione, npm dovrebbe già essere disponibile.

Per verificarlo, esegui nel terminale il comando npm -v.

Se npm fosse già presente nel sistema, dovresti ottenere un risultato analogo a questo

installare npm linux

Se non ottenessi lo stesso risultato, prova ad eseguire la seguente istruzione per installare anche npm:

sudo apt install npm

Installazione tramite Node Managers

Oltre alle procedure di installazione elencate in precedenza, è possibile installare Node tramite gestori di versione Node.

Il vantaggio di questa procedura è che si ottiene un sistema che ci consente di cambiare versione di Node ed npm velocemente.

Questo è molto utile quando si ha la necessità di lavorare su progetti diversi, che hanno requisiti di Node ed npm differenti tra loro.

Grazie alle istruzioni riportate di seguito potrai installare la versione di Node 20 (LTS).

Installazione tramite Fast Node Manager (Windows)

Apri Power Shell ed esegui i seguenti comandi:

winget install Schniz.fnm
fnm use --install-if-missing 20

Potrà essere necessario riavviare il terminale o il sistema per vedere le modifiche applicate.

Installazione tramite Node Version Manager (Linux)

Apri un terminale ed esegui le seguenti istruzioni:

curl -o- https://raw.githubusercontent.com/nvm-sh/nvm/v0.39.7/install.sh | bash
nvm install 20

Potrà essere necessario riavviare il terminale o il sistema per vedere le modifiche applicate.

Approfondimenti

In questo sito puoi trovare numerose risorse relative a JavaScript, Linux ed il Web development.

Eccone alcune:

Conclusioni

In questo articolo hai visto come installare npm in diversi sistemi operativi.

Inoltre, hai avuto modo di scoprire il forte legame tra Node.js e npm.